lunedì 10 maggio 2010

HP e il display in plastica flessibile


Gli schermi in vetro? Solo un ricordo. Grazie alla plastica i display diventeranno leggeri e flessibili. E si potranno anche indossare.

Hp plastica display vetro
Un foglio di plastica "stampato" nei laboratori di Hp.
"Tra dieci anni, il vetro nei display sarà solo un ricordo, come i tubi catodici oggi": la profezia appartiene a Carl Taussing, capo dell'Information Surfaces Lab di Hp.
Taussing sta lavorando a un sistema che permetta di sostituire il vetro - attualmente utilizzato sui 65 milioni di dispositivi che ogni anno Hp produce e necessitano di un display - con un materiale plasitco, più sottile ed economico.
Dei costi di produzione di un notebook, lo schermo rappresenta circa un terzo; una delle priorità di Hp è proprio l'abbattimento dei costi, pratica che passa anche attraverso la sostituzione dei materiali impiegati finora.
La soluzione ideata nei laboratori dell'azienda sta in un foglio di plastica spesso soltanto 50 micron, 40 volte più leggero del suo predecessore e flessibile; quest'ultima caratteristica permette di utilizzare una tecnica di produzione simile alla stampa litografica per l'installazione della parte elettronica che permette di mostrare le immagini sul display.
L'adozione di questo processo produttivo - già in uso per la realizzazione di display flessibili da indossare al polso, che saranno forniti in dotazione all'esercito americano nel 2011 - per la creazione dei monitor Lcd di domani rappresenterebbe poi un ulteriore stratagemma per far calare i costi.
fonte ZEUS News

Nessun commento:

Posta un commento