mercoledì 11 agosto 2010

cellulare blackberry spia lo chiedono i governi

Anche la Germania pretende l'accesso ai BlackBerry


Il governo tedesco è preoccupato per la sicurezza delle proprie reti. Intanto l'Arabia Saudita sospende il blocco al Messenger. La telenovela estiva dei BlackBerry si aricchisce ogni giorno di una nuova puntata, con il numero dei governi desiderosi di ottenere l'accesso ai dati scambiati dai clienti di blackberry Rim che continua a crescere. L'ultima nazione a essersi accodata alle richieste nate in Medio Oriente è la Germania; le motivazioni sono le solite: preoccupazioni per la sicurezza interna e in particolare per le reti governative.

"Gli standard di accesso" - ha spiegato Thomas de Maizière, ministro dell'interno tedesco - "devono essere definiti dal governo e non da una compagnia privata".

L'iniziativa araba ha dato il via a tutta una serie di epigoni che sembravano non aspettare altro che qualcuno disposto a rompere il ghiaccio; eppure proprio in Arabia Saudita Rim inizia a respirare un po'. L'autorità saudita per le telecomunicazioni ha infatti comunicato di essere stata favorevolmente impressionata dalle dimostrazioni di buona volontà portate avanti dall'azienda canadese, e ha deciso di levare il blocco al servizio BlackBerry Messenger. Oltre alla promessa di aprire un server a Riad, con accesso garantito al governo, le trattative tra Rim e le autorità stanno continuando e sembrano avere un buon esito anche per l'azienda, il cui titolo in borsa ha iniziato a riprendersi. Intanto tuttavia il resto del mondo non sta a guardare, e l'India si prepara a fissare una data in cui sospendere i servizi BlackBerry: il copione arabo è piaciuto, e molti stati stanno pensando di recitare seguendolo. Turchia, Libano, Kuwait, Algeria e Indonesia si stanno esprimendo kin questi giorni più o meno allo stesso modo, mentre gli Emirati Arabi Uniti per ora confermano ottobre come data limite per trovare una soluzione; fuori dal coro restano Egitto, Oman e Bahrein, i quali hanno annunciato di non voler imporre alcuna restrizione.

fonte zeussnews

Nessun commento:

Posta un commento