martedì 29 aprile 2014

Perchè si tradisce partner

Perchè si tradisce? Tradiscono più gli uomini, o le donne? E cosa è più grave, il tradimento 'mentale' o quello fisico? O entrambi? Perchè si trad isce?Queste e tantissime altre domande affollano da sempre conversazioni, programmi televisivi, riviste, film. In effetti il tradimento è quasi parte integrante della nostra vita, o perchè lo subiamo, o perchè lo mettiamo in atto, o magari perchè un amico o un nostro parente si trova a vivere l'esperienza del tradimento.
Perchè si tradisce? Abbiamo chiesto alla D.ssa Mariacandida Mazzilli, psicoterapeuta, di aiutarci ad affrontare questo tema rispondendo ad alcune nostre domande, in gran parte ricavate dalle vostre lettere. Ecco le domande più frequenti, e le risposte.
Ci sono delle persone che non riescono a restare fedeli alla propria partner, o al proprio partner. Quasi come se l'infedeltà facesse parte del patrimonio genetico di certe persone. Come mai alcune persone sono così propense al tradimento? Cosa cercano al di fuori della coppia? Esiste il traditore (traditrice) seriale. Perchè si tradisce? in questo caso, il tradimento permette a chi tradisce di verificare la propria "efficienza sessuale", avere più partner sessuali lo rassicura sulla sua "virilità" o "femminilità". Il più delle volte si tratta di persone insicure alla ricerca continua di rassicurazione e conferme sulle proprie capacità. Anche se può a volte subentrare un senso di noia e di stanchezza, il traditore seriale ha bisogno di rispettare questo copione.
Gli uomini, più delle donne, hanno la tendenza a trascinare relazioni parallele, la moglie e l'amante, la famiglia ufficiale e la "seconda casa" clandestina. Perchè si tradisce? Si sentono buoni mariti perché provvedono alla moglie e non le fanno mancare niente e non la lascerebbero: un certo senso del dovere li tiene ancorati a casa. Ci sono uomini che amano molto la compagna ma sono inconsciamente spaventati dall'intensità del legame: il tradimento garantisce loro la distanza di sicurezza da un sentimento che temono possa renderli dipendenti, succubi della donna amata.
Inoltre, può succedere di cercare fuori dalla coppia quella carica erotica che si è affievolita nel rapporto. Perchè si tradisce? Tradirsi è un evento sconvolgente, minaccia la fiducia reciproca, è un venir meno del "noi", della fusione della coppia. Chi viene tradito rimprovera all'altro di muoversi da solo, trasgredendo l'unione totale. Spesso si è portati a formare una coppia per la paura della solitudine, per un bisogno di sicurezza e non perché si è interessati veramente all'altro. Perchè si tradisce? L'amore è strettamente legato al desiderio di voler dare qualcosa di sé all'altro. Spesso invece, nella coppia si è portati solo a chiedere (o a pretendere) cure e attenzioni dal partner, rendendo impossibile la "crescita" di entrambi. Quanta frustrazione in questa continua richiesta d'amore! Perchè si tradisce? E' questa la classica situazione di chi ama soprattutto per colmare un vuoto, legato probabilmente a qualcosa che è mancato nel periodo infantile (sicurezza, protezione, rifugio, tenerezza, comprensione).

Nessun commento:

Posta un commento